Percorso:ANSA > Motori > Prove e Novità > A Motor Show Crossover Tata Aria e Xenon pick up

A Motor Show Crossover Tata Aria e Xenon pick up

Due anteprime europee per il costruttore indiano

02 dicembre, 18:18
Il crossover Tata Aria Il crossover Tata Aria

BOLOGNA - La Tata si presenta al Motor Show di Bologna con due anteprime assolute europee, la Crossover Aria, che sara' commercializzato in Italia da gennaio 2012, e la Xenon pick up. Il crossover Tata Aria, in particolare, "esce" da una nuova e tecnologica linea di produzione, predisposta per il modello, che introduce al nuovo corso di Tata Motors. Aria vuole essere il primo di una serie di prodotti caratterizzati da un passo in avanti sul piano del design, della tecnologia e della qualità.

Muscoloso ma elegante, con una forte personalità, Aria mostra un design equilibrato e linee fluide che ne sottolineano la forte identità. Con un corpo vettura ben distribuito nelle volumetrie, una lunghezza contenuta in 4,78 m, Tata Aria offre 7 comodi posti su 3 file di sedili, e l'abitabilità di una monovolume di classe che, all'elevato comfort, aggiunge funzionalità e modularità adatta alle più diverse esigenze di viaggio. Le file posteriori sono abbattibili separatamente e frazionate 60/40 la seconda fila e 50/50 la terza. La una capacità di trasporto varia da 342 litri a 973 litri con la terza fila abbattuta, fino a 1970 litri con un piano di carico perfettamente livellato.

L'ambiente ha un look elegante e curato, con un quadro strumenti di impronta sportiva, comandi disposti a portata di mano e una consolle centrale funzionale evidenziata da profili cromati. Per la sicurezza Aria offre cinture con pretensionatore, impianto frenante con 4 freni a disco con Abs, Ebd, Esp e Tcs, sterzo servoassistito e ben 10 airbag. Il moderno turbodiesel a iniezione diretta 2.2 Dicor che indica Direct Injection Common Rail, è ampiamente rivisto e migliorato, con la collaborazione dell'austriaca AVL, per ottimizzarne prestazioni e consumi ed adeguarlo alla normativa europea euro5.

Il motore è un 4 cilindri in linea, 16 valvole, di 2179 cm3, con configurazione a corsa lunga e un rapporto di compressione di 16:1. Per tradizione ed esperienza Tata Motors ha sempre dedicato particolare attenzione ai sistemi di trazione 4x4. Per Aria è confermata la collaborazione con la Borg Warner che ha messo a disposizione il sistema 4x4 Adapterra di trazione integrale di tipo TOD Torque on Demand, a gestione elettronica e ripartizione continua in funzione delle caratteristiche del terreno e dello stile di guida.

Duro per veri duri, debutta al Motor Show anche lo Xenon Tata, pick up polivalente progettato e realizzato per lavorare duro, anche nelle condizioni più gravose e perfettamente a suo agio nelle più diverse situazioni lavorative e professionali. Il design dello Xenon, è realizzato dal centro stile inglese Concept Group International. Pick up di gusto europeo, è disegnato e pensato per conquistare un pubblico sempre più sofisticato ed esigente. Il quadro strumenti, di impronta sportiva, mette a disposizione un'ampia serie di informazioni e il comfort di viaggio per i passeggeri è paragonabile a quello di una comoda berlina. Le versioni fondamentali dello Xenon pick up 2.2 Dicor sono sei con cabina singola e doppia, a passo lungo da due a cinque posti. La gamma Xenon, inoltre, può essere fornita anche con allestimenti speciali e con il cassone fisso o ribaltabile, posteriore o trilaterale, con sponde apribili sui tre lati. Il motore a gasolio 2.2 Dicor è un punto di riferimento motoristico nella gamma Tata Motors, con 4 cilindri, 16 valvole, 2179 cc, corsa lunga e con un contenuto rapporto di compressione di 17,2:1 sinonimo di robustezza e longevità. La potenza massima è cresciuta a 150 Cv a 4000 giri, mente la coppia di 320 Nm è disponibile da 1700 giri. I pick up Xenon sono disponibili in versione 4x2, a trazione posteriore, e 4x4. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati